Termometro digitale da cucina per dolci e carne: i migliori

Non occorre essere degli chef professionisti per dotarsi di questo strumento assai duttile e davvero necessario in cucina. Facciamo subito un esempio per capirne l’utilizzo illimitato che se ne può fare. La classica bevanda acqua tiepida e limone che tanti nutrizionisti ci decantano per le innumerevoli proprietà e che dovremmo bere ogni mattina a stomaco vuoto. Vi siete mai chiesti a quanti gradi corrispondono l’espressione acqua tiepida? Facendo ricerche, una nutrizionista tedesca dava indicazioni più precise e diceva che l’acqua deve avere un range tra i 37^ e i 50^. Come fare quindi per sapere a che temperatura è arrivata la nostra acqua sul fuoco? Possiamo saperlo solo avendo un termometro digitale da cucina in casa!

Come sceglierlo? In quali occasioni potrete usarlo? Quali sono i migliori? In questa breve guida cercheremo di spiegarvelo.

Termometro digitale da cucina: quali caratteristiche deve avere

Appena inizierete le vostre ricerche sul web o in un negozio vi accorgerete che di termometri digitali ne esistono un’infinità: di tutte le forme e compattezze e più o meno professionali. Scopriamo le diverse tipologie.

Le diverse tipologie dei termometri digitali da cucina

Ecco un’elenco dei termometri digitali che potrete trovare in commercio:

  • Termometro digitale a inserimento. Il termometro è dotato di un’asta che va inserita a una certa profondità (10 cm circa) nell’alimento di cui si vuole conoscere la temperatura. Di solito sono a lettura istantanea. Sono ottimi per testare la delicatezza di un pezzo di carne o di pollame durante la cottura, ma non sono pensati per essere lasciati durante la cottura. È sufficiente inserire la sonda nel cibo, controllare la temperatura e quindi rimuoverla.
  • Termometri digitali a sonda. In questo caso la sonda è collegata a un piccolo apparecchio dove oltre alla misurazione, può essere impostato un timer e funzionare come un orologio. Sono quindi strumenti più duttili utilizzabili per soddisfare diverse necessità.
  • Termometri digitali a infrarossi. In questo caso il termometro non necessità di essere infilato nell’alimento ma deduce la temperatura attraverso una tecnologia a infrarossi.
  • Termometri digitali da forno. I quadranti del forno non sono una misura affidabile della temperatura reale all’interno del forno. Con il termometro digitale per forno saprete esattamente la temperatura all’interno del vostro forno e non avrete più torte abbrustolite! Sulla stessa linea di pensiero sono i termometri per frigoriferi.

La suddetta divisione si è basata sul modo di utilizzo del termometro digitale da cucina ma potremmo suddividere i termometri digitali anche in base all’alimento la cui temperatura si vuole misurare. Ecco quindi che si ritrovano in commercio i seguenti termometri digitali:

  • Termometro per carne. Questo termometro può essere inserito in un’articolazione di carne o un pollo intero (o tacchino), dove rimane durante il processo di tostatura. Le versioni digitali possono essere programmate per emettere un segnale acustico che segnala il raggiungimento della temperatura desiderata.
  • Termometri per dolci e fritture sono fatti di vetro e vengono utilizzati per misurare temperature molto più calde.

Valutazioni da fare quando si desidera acquistare un termometro digitale da cucina

Da valutare prima di acquistare un termometro digitale da cucina è l’utilizzo che se ne vuole fare. Un buon termometro da cucina dovrebbe avere un ampio range di temperatura, essere comodo e non troppo ingombrante.

Termometro digitale da cucina: i migliori

1. Leifheit.

Il prezzo si aggira online dai 14€ ai 23€. Permette di determinare la temperatura di arrosti, bistecche e torte ma anche di latte, vino e acqua. Ampio range di temperature, da -45° C fino a ben 200° C.

Leifheit Termometro Digitale da Cucina, con Sensore in Acciaio Inox, Grigio
  • Permette di determinare la temperatura...
  • Rileva anche la temperatura di latte,...
  • Mostra in pochi secondi la temperatura...
  • Prodotto facile da utilizzare

2. TFA 14.1024.

Termometro digitale da cucina compatto, in acciaio inox e munito di clip per appenderlo lungo il bordo del tegame. Il prezzo a cui potrete comprarlo sul web varia da un range di circa 9€ a 16€.

Puo essere mantenuto all’interno dell’alimento per tutto il tempo di cottura e monitorare istante dopo istante la temperatura di fritti e di carni. Il range di misurazione va dai 20 ai 300 gradi.

TFA TERMOMETRO Cucina per FRITTI e ARROSTI
  • Fornito con clip per appendere il...
  • Realizzato in acciaio inox
  • Misure: diametro di 51 millimetri per 60...
  • Facile da usare, ideale per la...

3. Habor, con sonda doppia per un barbecue perfetto

Interessante questo termometro digitale con doppia sonda che permette di misurare la temperatura di 2 tipi di cibo nello stesso tempo, sia all’interno del forno che del frigorifero. Il prezzo si aggira intorno ai 30€. Il range di misurarazione della temperatura va da -10 ℃ a 300 ℃. Può misurare quindi sia carni che acqua calda, latte e anche la temperatura dell’olio durante la frittura; la retroilluminazione blu permette una lettura chiara delle temperature.

Habor Termometro Cucina Digitale, Termometro da Cucina 5S Lettura Immediata, 5.8" Sonda Super Lunga e Display LCD per BBQ Carne Barbecue Vino Latte Olio Dolci Alimenti Griglia Acqua
  • 【Lettura istantanea】 Il termometro...
  • 【Sonda Super Lunga】 La sonda da 5.8...
  • 【Custodia Protettiva e Conservativa】...
  • 【Ampia Gamma di Temperature】...
  • 【Tasto ºF/ºC e Spegnimento...

Ora che vi siete informati, no dovete fare altro che comprarlo e iniziare ad usarlo per preparare piatti succulenti e, soprattutto, ben cotti!